lunedì 30 dicembre 2013

Grave incidente per Michael Schumacher. Condizioni critiche, è in coma.



Il sette volte campione del mondo di Formula Uno è rimasto coinvolto in una caduta mentre stava sciando insieme al figlio 14enne nella località di Meribel, sulle Alpi francesi.
L’incidente è avvenuto ieri alle 11.07 circa mentre sciava fuoripista. Nella caduta ha sbattuto la testa contro una roccia. I soccorsi sono intervenuti rapidamente portandolo in ospedale a Moutiers dove i medici avevano riscontrato subito, dai primi accertamenti, un trauma cranico. Schumacher era sotto shock, ma cosciente. Le sue condizioni, però, si sono aggravate velocemente, rendendo necessario il trasferimento al centro di Grenoble, più attrezzato, dove è arrivato in coma. E’ stato operato d’urgenza dal professor Gerard Saillant, un neurochirurgo arrivato appositamente da Parigi.
Il professor Saillant, primario di un centro specializzato nella cura di traumi al cervello e alla colonna vertebrale, è lo stesso medico che aveva già operato Schumacher nel 1999, dopo l’incidente a Silverstone in cui si era fratturato tibia e perone.
L’ospedale è piantonato dalla polizia, ed è difficile avere notizie più dettagliate. Schumacher è assistito dalla famiglia: la moglie Corinna e i figli.
Le sue condizioni, per il momento, rimangono critiche.


lunedì 23 dicembre 2013

VIDEO INCREDIBILE: Un leopardo si commuove davanti al cucciolo della sua preda...



A volte la legge della natura prende il sopravvento facendo posto all’amore e alla sensibilità a discapito dell’istinto animale



giovedì 19 dicembre 2013

L’UNIONE FA LA FORZA. Una bellissima pubblicità realizzata con animali 3D. Molto bella e divertente… da vedere


Una bella pubblicità per invogliare all’uso dei mezzi pubblici. Creato da Duval Guillaume, realizzato per la società belga di autobus De Lijn.



INCREDIBILE VIDEO: la muta di un granchio vista in un lasso di tempo



Un video che mostra in un lasso di tempo la muta del granchio e il cambiamento carapace. Questo fenomeno è chiamato muta ed è necessario per il granchio affinché possa crescere.




domenica 15 dicembre 2013

PARODIA DELLA VITA: La breve storia di 3 fratelli..!


Il Rituale della Felicità.. da seguire scrupolosamente!!!


venerdì 6 dicembre 2013

Nelson Mandela ex presidente del Sud Africa muore a 95 anni





Nelson Mandela è morto. L'ex presidente del Sud Africa scomparso all'età di 95 anni. Ha avuto diversi problemi di salute. Nel corso degli ultimi due anni la sua salute si era ulteriormente aggravata. 
Molte persone sono stati indotti a credere che la salute di Mandela stava migliorando e che lui era solo dentro e fuori l'ospedale per "esami di routine". Dopo l’ultimo ricovero in ospedale si era trasferito nella sua abitazione di Johannesburg dove ha trascorso gli ultimi mesi di vita, circondato dall’affetto della famiglia e di un intero Paese.
Mandela lascia cinque figli. E si sa quanto del suo impero andrà ai suoi figli, perché - come già riferito - Mandela ha recentemente cambiato la sua volontà. La cosa importante è che i suoi desideri dopo-vita si svolgeranno come voleva che fossero.
Nelson Mandela è morto lasciando dietro di sé una grande eredità. La gente di tutto il mondo ha imparato ad amarlo x la sua umanità (Premio nobel per la pace 1993) e questo è un giorno molto triste per tanti.

Krokodil: la droga che ti mangia. Una nuova droga diffusa in Russia, capace di mangiarti la carne.



ATTENZIONE: IMMAGINI SHOCK, LA VISIONE E’ CONSIGLIATA AD UN PUBBLICO NON IMPRESSIONABILE




Si chiama "Krokodil", la droga carnivoro. Scortica la pelle intorno alla zona dell’ iniezione per poi propagarsi in diverse parti del corpo, la pelle diventa squamosa come quella di un coccodrillo. Causa piaghe, scarnifica e trasforma la gente in veri e propri mostri. "creature simili a zombie" con la pelle nera o verde. E il mix chimico letale più potente dell'eroina.

Krokodil, o desomorfina, è realizzato con una combinazione di sostanze chimiche per uso domestico - iodio, benzina, fosforo rosso e diluenti. È mescolato con codeina, sia sotto forma di pillole o sciroppi.  Di solito è iniettato immediatamente e senza alcuna disinfezione.



Krokodil è un sostituto eroina conveniente che può essere facilmente preparato in casa. I rapporti dicono che è molto coinvolgente e di breve durata - che significa che i tossicodipendenti sono costantemente impegnati nella preparazione di nuove dosi.
Il farmaco è emerso a livello internazionale circa un decennio fa, secondo la Drug Enforcement Administration . Entro il 2009, ha guadagnato la popolarità in Russia. 


Le lesioni cutanee possono eventualmente trasformarsi in gravi danni ai tessuti di solito, queste condizioni portano all'amputazione e persino la morte.
Il farmaco sembra anche lasciare grumi nelle vene perché non si scioglie completamente nel sangue.

  
Le foto dimostrano gli strazianti effetti provocati dalla droga,  pelle ammaccata, piaghe, arti in mostra e ossa sporgenti.
 

giovedì 5 dicembre 2013

SCOPERTA CLAMOROSA: Il vaccino per la tubercolosi può fermare la sclerosi multipla



Potrebbe essere una svolta storica nella storia della medicina. Gli scienziati italiani hanno dimostrato che un vaccino per la tubercolosi può prevenire lo sviluppo della sclerosi multipla in soggetti che hanno avuto un primo episodio di malattia. In una sperimentazione clinica su 73 pazienti, infatti, il gruppo di Giovanni Ristori dell'Università La Sapienza di Roma ha dimostrato che una sola dose di vaccino arresta sul nascere la malattia in una cospicua percentuale di soggetti vaccinati.  I risultati dello studio, pubblicati sulla rivista Neurology, sono promettenti: un giorno, spiega Ristori all'Ansa, il vaccino anti-tubercolosi potrebbe essere somministrato non solo a soggetti che hanno avuto il primo episodio clinico della sclerosi, ma anche in persone a rischio.
La sclerosi multipla è una malattia autoimmune: il sistema immunitario, come impazzito, attacca i nervi danneggiandone la guaina isolante che permette la trasmissione del segnale nervoso, la guaina mielinica.  Dopo il primo attacco, che in genere è palesato da sintomi clinici (problemi agli arti ad esempio), la malattia progredisce e peggiora. Oggi esistono dei farmaci immunomodulatori come l'interferone che tengono a bada il sistema immunitario rallentando il decorso. Ma non esiste ad oggi una cura che arresti del tutto la malattia sul nascere. Gli esperti sapevano da osservazioni sperimentali che l'adiuvante di Freund, un componente del vaccino della tubercolosi di tipo Bacille Calmette-Guèri, è protettivo contro le malattie autoimmuni.  Così in un primo studio pilota su un piccolo gruppo di soggetti già ammalati, spiega Ristori all'Ansa, «abbiamo visto che il vaccino riduce l'attività di malattia osservabile alla risonanza magnetica. Abbiamo osservato i pazienti - spiega Ristori - per due anni e mezzo e visto che l'effetto protettivo del vaccino durava a lungo; nel lungo termine vedevamo meno lesioni - i cosiddetti buchi neri». Così gli esperti hanno arruolato 73 soggetti in fase ancora più iniziale di malattia, persone che avevano avuto un primo episodio ma ancora non malate. A 33 di loro hanno somministrato una dose di vaccino, agli altri placebo. Tutti erano in cura con l'interferone. I soggetti sono stati seguiti mensilmente con la risonanza magnetica per vedere l'attività di malattia (anche in assenza di segni clinici); e sono stati monitorati per circa 5 anni.  È emerso che a 5 anni dall'inizio dello studio il 58% dei vaccinati non si è ammalato contro solo il 30% dei non vaccinati. «Il vaccino è in grado di regolare il sistema immunitario - spiega Ristori. Questo si connette anche alla teoria dell'igiene che dice che l'esposizione ai microbi (ma non l'infezione) è protettiva e istruisce il sistema immunitario a distinguere gli aggressori dagli 'amicì. Non a caso - continua l'esperto - nelle decadi più recenti l'uso di antibiotici e detergenti cutanei, nonchè cambiamenti nelle abitudini alimentari e nei comportamenti all'aperto possono aver facilitato l'aumento di incidenza di malattie autoimmuni ed allergie». Il vaccino, spiega ancora Ristori, sembra anche indurre la produzione da parte dell'organismo di fattori neuroprotettivi con il Tnf; cosa confermata anche in studi su altre malattie autoimmuni come il diabete di tipo uno. «Questo studio è promettente - conclude - ma prima di arrivare a un uso clinico del vaccino è necessario ripetere i risultati su un maggior numero di pazienti e per farlo servono almeno altri 4-5 anni».
Fonte: Leggo.it

ALLARME CALABRONE KILLER (Yak-killer ) : più di 40 persone morte in Cina. Si teme l’arrivo in Europa



Killer Hornets - altrimenti noto come Vespa mandarinia - sta attaccando e uccidendo i residenti della Cina. Il calabrone assassino "yak-killer," (così chiamato) è il più grande calabrone del mondo. A due pollici di lunghezza e un'apertura alare di tre pollici, il calabrone gigante racchiude un pungiglione pieno di potente veleno. Più di 40 persone hanno già perso la vita dopo essere stati attaccati dal calabrone assassino e ulteriori 600 persone che affermano di essere stati punti. Molti sono ancora ricoverati in ospedale.
La puntura del calabrone gigante è particolarmente letale - il loro veleno contiene una neurotossina chiamata mandaratoxin, che nel caso di punture multiple, può facilmente rivelarsi fatale.
La specie nutre i loro piccoli con le larve di altri insetti e usano i loro artigli e le mandibole per recidere arti e teste delle loro prede. Il veleno del pungiglione del calabrone è una neurotossina molto potente capace di sciogliere come un acido il tessuto umano.
Voci insistenti affermano che a causa dei viaggi per il trasporto di merci e di persone, questo pericoloso calabrone sta per diffondersi anche in Europa. I calabroni yak killer potrebbero anche riprodursi e creare nuovi habitat.


mercoledì 4 dicembre 2013

NIENTE MULTA PER TICKET PARCHEGGIO SCADUTI. NON È LEGITTIMA



È dal marzo del 2010 che un parere tecnico-legale emanato dal ministero delle Infrastrutture ha decretato che “Se la sosta, viene effettuata omettendo l’acquisto del ticket orario, deve essere necessariamente applicata la sanzione. Se invece viene acquistato il ticket, ma la sosta si prolunga oltre l’orario di competenza non si applicano sanzioni ma si da corso al recupero delle ulteriori somme dovute”. Non esiste una norma del codice della strada che preveda una sanzione per ticket scaduto.
E ultimamente sono stati numerosi i giudici che hanno dato ragione agli automobilisti, per ultimo un togato di Lecce, al quale si è rivolto un automobilista talentino, che sapendo della normativa, si era rifiutato di pagare la sanzione di circa 30 euro ed il giudice gli ha dato ragione.
LA multa, quindi è legittima solo se vi è l’assenza del ticket, ma se il biglietto di sosta è esposto ed il proprietario della vettura  sfora sull’orario indicato, dovrà solo pagare le ore di sosta mancanti.


INCREDIBILE SCOPERTA: 6 sostanze naturali in grado di uccidere il 100% delle cellule cancerogene del tumore al seno



Arriva una nuova conferma che ha dell’incredibile: 6 sostanze naturali presenti in diversi alimenti e spezie, unite insieme sono risultate un cocktail efficace in grado di uccidere il 100% delle cellule cancerogene del tumore al seno.
Lo studio è stato condotto da Madhwa Raj, professore e ricercatore di ostetrica e ginecologia del LSU Health Sciences Center New Orleans e del Stanley S. Scott Cancer Center e i risultati sono stati pubblicati sul numero di novembre della rivista scientifica The Journal Of Cancer.
I ricercatori del team hanno testato 10 sostanze protettive già note presenti in cibi come broccoli, uva, tofu (soia), mele e curcuma, prima di stabilire le 6 componenti migliori da utilizzare. Nello specifico:

·        Isoflavoni dalla soia
·        Curcumina dalla curcuma
·        Indolo-3-Carbonolo dalle crucifere
·        Ficocianina C dalla spirulina
·        Resveratrolo dall’uva
·        Flavonoide (Quercitina) presente nella frutta, nella verdura e nel tè. 


Queste sei sostanze sono poi state somministrate sia a cellule cancerogene che a un gruppo di cellule di controllo, sia singolarmente che in combinazione tra loro. L’esito è stato inaspettato per i ricercatori: se le singole sostanze risultavano inefficaci da sole, contrariamente somministrate insieme diventavano potentissime e in grado di uccidere il 100% delle cellule cancerogene.
La ricerca ha dimostrato infatti che la somministrazione di questo cocktail di sostanze, è stata in grado di ridurre le cellule tumorali in modo significativo: oltre l’80%. Nelle cellule campione si è potuto addirittura innescare un processo che ha portato alla morte il 100% delle cellule cancerogene. Inoltre, ulteriori approfondimenti hanno permesso ai ricercatori di non rilevare effetti secondari nocivi sulle cellule di controllo. Una buona notizia che potrebbe portare nel tempo a sviluppare delle cure meno invasive di quelle attuali.


domenica 1 dicembre 2013

Paul Walker, il divo di "Fast & Furious" è morto in un incidente



Dopo aver raccontato per più di un decennio sul grande schermo la velocità e la passione per i motori l'attore Paul Walker, protagonista della serie cinematografica Fast & Furious, è stato tradito dall'alta velocità, mentre viaggiava con un amico su una Porsche Carrera Gt. Walker è morto a Valencia, a nord di Los Angeles, mentre stava andando ad un evento benefico organizzato dalla sua associazione, la Reach Out Worldwide, per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni colpite dal tifone Haiyan nelle Filippine. Entrambi hanno perso la vita quando la vettura si è schiantata su un palo della luce e su un albero e ha preso fuoco.  Aveva 40 anni. Lascia una figlia adolescente.

"E' con profonda costernazione che ci troviamo a confermare che Paul Walker è morto oggi in un tragico incidente. Era passeggero dell'auto di un amico, ed entrambi hanno perso la vita", si legge sulla pagina Facebook dell'attore.
La stampa locale riporta che la Porsche rossa si è schiantata contro un palo della luce e un albero e si è incendiata. Secondo la polizia locale la causa sarebbe stata l'alta velocità. Tra i primi ad affidare alla rete il suo dolore proprio il collega e amico Vin Diesel che ha postato su Instagram una loro foto insieme con un messaggio: "Fratello, mi mancherai tantissimo. Sono senza parole. Nel cielo c'è un nuovo angelo. Riposa in pace"


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...